Siamo agli inizi del Novecento. Mentre i lettori inglesi sono conquistati dal genio infallibile del detective Sherlock Holmes, in Francia, un giovane e sconosciuto scrittore, Maurice Leblanc, pubblica alcuni racconti sulle imprese di Arsenio Lupin, altrettanto geniale e infallibile, ma dalla prospettiva opposta: un ladro gentiluomo capace di beffare gli investigatori e la Police con mille trucchi e mille travestimenti.

Tutto Lupin in un’unica collezione

Abile scassinatore, arguto stratega, gentiluomo raffinato e amante della bella vita. Per Lupin il furto è un gioco d’azzardo. La scrittura di Maurice Leblanc coinvolge e diverte. Trame e personaggi raccontati con sottile ironia da una penna davvero unica e sorprendentemente moderna.

L’opera completa del ladro gentiluomo in una collana di pregiati volumi con eleganti copertine cartonate

Con i suoi tratti così originali, Lupin coinvolge e diverte i lettori appassionati da ogni genere letterario.
Maurice Leblanc pubblica nel 1905 sul mensile Je sais tout il primo racconto dal titolo “L’arresto di Arsenio Lupin” ed è subito un grande successo. Tra il 1907 e il 1937, lo scrittore scriverà 19 romanzi, 39 racconti e 5 opere teatrali tutte incentrate sul fortunato personaggio.

Maurice Leblanc nasce a Rouen nel 1864 e a poco più di vent’anni, abbandonati gli studi di giurisprudenza, si trasferisce a Parigi per frequentare gli ambienti letterari e dedicarsi alla scrittura.
Nella Ville Lumière, in piena Belle Époque Leblanc vive lo spirito delle nascenti avanguardie contrapposte all’estetica tutta francese del “rétro”. Prima giornalista, poi romanziere e autore di racconti, per lunghi decenni ha però scarso seguito tra il pubblico, fino a quando l’editore Pierre Lafitte leggendo nel 1905 i primi racconti del ladro gentiluomo, si accorge di lui, ed è subito un grande, inaspettato successo.

Informazioni

Attualmente il numero delle uscite della raccolta non è noto. Il prezzo della prima uscita è di € 2,99 mentre le uscite successive costeranno € 9,99.