Protagonista, sul numero di novembre, uno speciale dedicato alla corsa in sicurezza. Storie, consigli e i prodotti per uscire a correre tranquilli. Tutta da leggere è invece la Cover Story dedicata al talento della velocità azzurra Dalia Kaddari. Scopri di più sul nuovo numero di RUNNER’S WORLD di novembre 2020, disponibile in edicola.

“LA PISTOLA DELLO STARTER che spara in aria mira in realtà ai mostri e agli incubi che ogni corridore affronta”, lo racconta Roberto Di Sante nel suo libro Corri – Dall’inferno a Central Park un vero caso letterario, soprattutto perché si parla di un libro dedicato alla corsa. Soltanto un anno fa, parlando di un best seller come questo, avremmo raccontato di come la passione per la corsa, l’obiettivo di riuscire in una gara all’apparenza impossibile, possono cambiare la vita di chiunque. Oggi, nell’assenza di gare che sta soffocando l’ispirazione in molti noi, anche il solo invito a leggere un libro di corsa dal proprio salotto di casa può rappresentare uno stimolo a non mollare; a continuare a inseguire i propri limiti per superarli; a vincere i propri mostri. Per questo ho pensato di partire dal racconto quasi autobiografico di Roberto, pubblicato nella sua prima edizione nel 2018 e giunto alla terza ristampa, per cercare di andare alle origini delle motivazioni che ogni giorno, nonostante tutto, ci spingono a indossare le scarpette e a uscire a correre. Risfogliando quelle pagine mi è parso subito evidente quanto la sua lunga corsa contro la malattia, il suo riscatto attraverso il duro allenamento e la vittoria ottenuta superando limiti che prima apparivano insormontabili, siano attuali nell’epoca difficile che stiamo vivendo. Troppo semplice la citazione.. “la maratona è una metafora della vita”. […]L’editoriale

Sommario

Informazioni

Runner’s World di novembre 2020 è acquistabile in tutte le edicole al prezzo di € 5,50.

Tagged in: