Melaverde torna in edicola con tante novità: in copertina, le perle delle langhe, le nocciole del Piemonte definite “le più buone del mondo”. Non perdetevi il numero di ottobre 2020.

Sui dolci pendii delle langarole, dove sfumano gli ultimi vigneti e si increspano lunghissimi filari di noccioleti, macchie boschive e prati a pascolo, si estende l’Alta Langa, nel vasto triangolo di terra a sud del Piemonte, in provincia di Cuneo, che confina con la Liguria da un lato e con le province di Asti e Alessandria dall’altro. Su queste colline si ottiene la nocciola più buona del mondo, come dimostrato dagli Studi Scientifici del Centro Studi Assaggiatori di Brescia. La Nocciola del Piemonte Igp Tonda Gentile Trilobata è forte e tenace, il vanto del territorio perché ha saputo valorizzare le colline piemontesi più povere e meno vocate alla viticoltura: da sola costituisce il 90% della produzione certificata di frutta in guscio italiana Dop e Igp.

dalla rivista

Sommario

Informazioni

Melaverde di ottobre vi aspetta in tutte le edicole ad un prezzo di € 2,99. Buona lettura!