Numero estivo ricco di interviste, dall’esclusiva con la n.1 Wta Ashleigh Barty ad Adriano Panatta, a Gabriela Sabatini, Boris Becker al Premio Strega Sandro Veronesi. Non mancano le prove, con l’anteprima della nuova Babolat Pure Drive, Head Extreme Tour e una preziosa guida all’acquisto dell’attrezzatura per i piĂą piccoli.

Sapevate della passione sfegatata per il tennis di Sandro Veronesi, autore del best seller “Il Colibrì”? Ne parla lo scrittore vincitore del Premio Strega in una bella intervista rilasciata al nostro direttore, nel numero di agosto-settembre de Il Tennis Italiano. Vi siete chiesti perchĂ© Ash Barty, n.1 del mondo, lasciò il tennis per il cricket? Lo racconta l’australiana, innamorata del nostro Paese e protagonista della copertina, in un’altra gradevole conversazione.

Poi un bel tuffo nel passato, con la meravigliosa cinquantenne Gabriela Sabatini, con l’eterno ragazzo Adriano Panatta e con Boris Becker.

Il presente invece è scandito dalle attese di Massimo Sartori, “papà” tennistico di Seppi, tornato a Vicenza e pronto a rilanciare le azioni del neo papà Marco Cecchinato.

Scopriamo poi i sogni delle rivelazioni del torneo di Perugia, il diciottenne romano Matteo Gigante e la bolognese Stefania Rubini.

I test ci regalano indicazioni sull’attesissima Babolat Pure Drive e sulla nuova Head Extreme Tour, sulle Lotto Mirage 100, le scarpe di Berrettini, e sulle Luxilon Alu Power nell’originale calibro 1,15 mm, mentre il nostro esperto Gabriele Medri risponde alla domanda piĂą frequente posta dai genitori: qual è l’attrezzatura adatta per il mio bambino che vuole imparare a giocare?

Guido Monaco analizza i campionati a squadre, ipotizzandone il futuro, mentre Pepe Rigamonti ci parla della nuova riforma dal punto di vista di maestri, circoli e associazioni sportive.

E ancora: Claudio Panatta ci conduce nella sua nuova vita al Parioli di Roma e nel Padel vi raccontiamo il maestro spagnolo che a Torino vuole portare… in gabbia nientemeno che Cristiano Ronaldo.

E’ questa tutta la “polpa” del numero di agosto-settembre de Il Tennis Italiano, da portare con voi nei luoghi di villeggiatura ma da leggere anche se rimanete a casa, in questa strana estate 2020. Naturalmente non mancano le rubriche con le firme più prestigiose per vivere ogni aspetto del vostro sport preferito e questo mese anche con preziosi suggerimenti sui libri di tennis da portarvi sotto l’ombrellone.

Fonte: tennisitaliano.it