A confronto i 21 modelli che vanno per la maggiore: prestazioni, consumi e sicurezza, con un focus sugli optional e le promozioni. E poi, il supertest di quattro crossover compatte e tante prove che spaziano dalla piccola Lancia Ypsilon ibrida alla suv Ford Kuga.

Sette sfide a tre

Spendere bene i propri soldi non è mai stato importante come in questo periodo, soprattutto se la cifra è consistente come quella richiesta per entrare in possesso di un’automobile. L’articolo centrale del nuovo numero di alVolante risponde proprio a questa esigenza. Per sette categorie di vetture (citycar, utilitarie, medie, wagon, crossover compatte e medie, suv) il vostro giornale mette a confronto tre dei modelli più apprezzati, analizzandone i pregi, i difetti, le prestazioni, i consumi e la sicurezza, ma soprattutto la dotazione e le offerte ufficiali delle case. Una guida all’acquisto per districarvi nel ginepraio di optional, sconti e promozioni, e capire quanto si paga davvero un’auto.

Crossover compatte a confronto

In generale, i modelli del momento sono le piccole crossover: offrono la praticità e lo spazio indispensabili a una famiglia, un look moderno e aggressivo e prezzi non esagerati. È grazie a queste doti se hanno raggiunto nelle vendite le sempre gettonatissime utilitarie, dalle quali spesso derivano. Nel nuovo alVolante trovate una prova comparativa che ha per protagoniste quattro vetture con motore a gasolio da 102  a116 CV: la Peugeot 2008 e la Renault Captur, appena arrivate, se la giocano con la Hyundai Kona e la Volkswagen T-Roc. Dotate di personalità ben definite, soddisfano esigenze e gusti anche molto differenti.

Due ibride in prova

Altre quattro prove completano l’offerta dei test strumentali di alVolante. Si parte con l’Audi A3 Sportback: l’ultima edizione della raffinata cinque porte tedesca è tutta nuova, e ricca di tecnologia. Non mancano, però, due ibride, seppure assai diverse fra loro. La Lancia Ypsilon è un’utilitaria non certo giovane, ma che continua a piacere per la sua eleganza, e con il nuovo 1.0 a tre cilindri abbinato a un piccolo motore elettrico vanta consumi interessanti. La Ford Kuga è un’accogliente suv fresca di debutto, che in questa versione plug-in abbina prestazioni di buon livello a una sete di benzina modesta; sete che cala ulteriormente se si ricarica (con l’apposito cavo) la batteria, in modo da percorrere decine di chilometri a emissioni zero. Infine, sottoposta al giudizio dei nostri collaudatori c’è anche la piccola sfiziosa per eccellenza, la Mini Cooper, nell’inedita versione elettrica: con 184 cavalli, riuscirà davvero a garantire rispetto dell’ambiente e piacere di guida? Scopritelo nelle pagine di alVolante.

Fonte: alvolante.it